Castello di Avio con i bambini

0

Castello di Avio con i bambini

Un’avventura medioevale assieme a Carlo IV Imperatore del Sacro Romano Impero e a Guglielmo di Castelbarco.

Chi si trova a percorrere l’autostrada del Brennero, prima di Trento, sulla sinistra andando verso nord, si nota un bel castello Medioevale arroccato sulla parete rocciosa.
Si tratta del Castello di Avio a Sabbionara di Avio e merita indubbiamente una visita, sopratutto se si viaggia con i bambini.
Il castello, perfettamente conservato e, cosa davvero rara, con dipinti originali, è stato donato negli anni ’70 dai proprietari al FAI che, oltre a recuperare gli ambienti, ha trasformato la visita al castello in una bellissima avventura per tutta la famiglia.
Partendo da un fatto storico il Fai è riuscito a creare una bellissima “caccia al tesoro”, o meglio “caccia ai regali” che porta i bambini e non solo a scoprire il castello, a conoscere la storia del medioevo e anche a percorrere in lungo e largo il Sacro Romano Impero attraverso le missive e i doni che l’imperatore ha inviato al Castellano.Mi ci porti: la tua guida per viaggiare con i bambini
Il pretesto storico
Nel 1333 il Carlo IV non ancora imperatore, venne ospitato ad Avio. Dopo la sua incoronazione decise di ringraziare inviando ben 7 dono al suo ospite in momenti diversi della sua vita privata e politica.
Il gioco
Riproduzione dei doni e delle lettere che li accompagnano sono disseminati in lungo e in largo per il castello. Scopo del gioco è trovare i doni e raccogliere le missive. La ma cosa è tutt’altro che noiosa: ci saranno da risolvere enigmi, scatenare la fantasia usare l’ingegno e mettere alla prova la propria conoscenza storica e intuitiva.
I bambini (e i genitori) saranno piccoli Indiana Jones che leggeranno enigmi riflessi negli specchi, dovranno manipolare oggetti e vivere il castello facendo attenzione ai particolari.
Al termine bambine e bambini saranno assegnati del titolo nobiliare e omaggiati con un piccolo “diploma”.
Esperienza
Il gioco dei 7 doni dell’Imperatore è stato concepito e realizzato in modo intelligente e interessante e piace sia ai bambini che agli adulti.
I ragazzi più grandi potranno leggere gli indizi e farsi un’idea dell’ estensione del Sacro Romano Impero attraverso le provenienze dei vari doni, i più piccoli utilizzeranno l’attenzione della ricerca degli indizi e saranno partecipi della caccia al tesoro. Tutti, bambini e adulti, potranno scoprire la vita nel medioevo, i costumi, l’alimentazione ecc.

Esperienze personali
Siamo arrivati ad Avio quasi per caso e dispiace che un’iniziativa del genere abbia un riscontro relativo. I bambini si sono divertiti e portano un bellissimo ricordo dell’esperienza. Per noi adulti è stato molto piacevole partecipare alla caccia al tesoro e poter visitare il castello con calma e nella sua interezza, tanto da scatenare un po’ di invidia alle coppie senza figli “costrette” alla visita tradizionale.
Info utili
NB: il gioco I sette doni dell’Imperatore è disponibile Dal 30 maggio al 29 novembreLa visita è consigliabile dai 3/4 anni in su.
È impossibile effettuale la visita con i passeggini, ma eventualmente vale la pena attrezzarsi con un marsupio per non sacrificare eventuali fratelli più grandicelli.Arrivati al parcheggio un cartello indica una sentiero nel bosco che conduce al castello. Il sentiero è molto piacevole, ma ripido. Adatto a bambini che camminano bene e con scarpe comode. Eventualmente proseguire per la strada carreggiabile.Entrata a pagamento. Possibilità di biglietto familiare.

Avere dell’acqua e qualche biscotto può essere utile, perché la visita tende a durare qualche ora.

Nel punto ristoro sono disponibili distributori automatici di cibo e bevande e aree in cui pranzare con pranzo a sacco. Sempre nei pressi della biglietteria sono i servizi, pulitissimi.

Come vestirsi
Consigliabile avere scarpe comode: da ginnastica o sandali pratici. Tacchi e scarpe “scivolose” sono scomode e in certi punti pericolose.
In alcuni momenti dell’anno sono presenti rappresentazioni e feste in costume con la partecipazione e la “mascherata” dei bambini.
In ogni occasione sono preferibili abiti comodi e pratici.

Come arrivare

Indirizzo: Via Al Castello, Avio (TN)
GPS N 45° 44′ 41.97” E 10° 57′ 8.79”
In auto: Autostrada del Brennero A22, uscita casello di Ala-Avio, tra Verona e Trento, poi seguire i cartelli indicatori.
In treno: linea Verona – Brennero, Stazione di Avio (circa 2,5 km).
In pullman: da Trento fermata Sabbionara d’Avio (circa 1 km).

Apertura:
Da maggio a settembre: ore 10-18
Da ottobre fino all’ultima domenica di novembre: ore 10-17
NB: il gioco I sette doni dell’Imperatore è disponibile Dal 30 maggio al 29 novembre
Contatti:
tel. 0464 684453
faiavio@fondoambiente.it

Guarda la Gallery del Castello di Avio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web