Documenti per viaggiare con i bambini

documenti per viaggiare con i bambini
0

Documenti per viaggiare con i bambini

Sia che si tratti di una lunga vacanza all’estero, sia che si voglia passare un momento di ferie in Italia, quando si viaggia con i bambini è opportuno informarsi del tipo di documenti che è importante avere con sé.
La Tessera Sanitaria è un documento che i bambini hanno, praticamente, dal momento della nascita e rappresenta un oggetto che è bene avere sempre dietro, sia che si viaggi in patria che all’estero.
In Italia la tessera sanitaria può essere richiesta in farmacia come in qualsiasi struttura sanitaria, dagli ospedali alla guardia medica, pediatrica o meno.
All’estero, nei paesi dell’Unione Europea, la tessera sanitaria sostituisce il vecchio E111 e permette di avere assistenza sanitaria gratuita.
Nel caso di viaggi extraeuropei è bene informarsi accuratamente delle norme in merito di assistenza sanitaria. In particolare, in paese in cui questa non è gratuita, come USA, Canada, Giappone, Australia, è fondamentale stipulare una buona assicurazione sanitaria. In queste Nazioni, in caso di necessità, viene prestata l’assistenza medica necessaria, ma in seguito le strutture si rivalgono sull’ assistito con conti, per lo più, a 3 o 4 zeri.

Booking.com

La Carta di Identità è necessaria se si viaggia all’interno dei paesi che rientrano nell’accordo di Schengen e non si vuole usare il passaporto o il bambino non lo ha. La carta di identità può essere richiesta anche in patria, nel caso in cui si usi l’aereo, la nave o il traghetto. In ogni caso, è importante che sul retro del documento sia indicato che il bambino può viaggiare anche con un solo genitore.
Se si decide di effettuare un viaggio extraeuropeo oltre al passaporto può essere necessario il visto. Il rilascio dei visti spesso richiede tempi non immediati e quindi è importante agire ed informarsi per con in certo anticipo sulla procedura da seguire e la tempistica relativa.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.