Dove soggiornare in viaggio con i bambini

Dove soggiornare in viaggio con i bambini
0

Come scegliere dove soggiornare in viaggio con i bambini

Hotel per famiglie

Booking.com

La scelta della tipologia di struttura ricettiva è importante quasi quanto la scelta della località che si decide visitare. Pur rappresentando un soggiorno solo temporaneo questa rappresenterà la “casa” per i più piccoli, e anche se vi si passerà relativamente poco tempo, questo è da considerarsi un tempo importante: il tempo del riposo e della ricarica.
La discriminante principale nella scelta della tipologia di struttura è l‘ età del più piccolo del gruppo. Segue il tempo di durata del viaggio. Se si hanno bambini in pieno svezzamento o che ancora hanno bisogno di un’ alimentazione particolarel’appartamento sarà la struttura da scegliere, sopratutto se la vacanza ha una durata uguale o maggiore di una settimana. Passato l’anno e mezzo di vita del più piccolo un hotel, un B&B o camere con uso cucina, andranno benissimo.
Se i bambini sono molto piccoli per una vacanza di qualche giorno, una camera doppia con letto aggiunto o con lettino permette di viaggiare a prezzi piuttosto contenuti, ma se la vacanza è di una settimana o più, e i figli sono due, anche se di intorno all’anno e mezzo, si inizierò a sentire il bisogno di avere ciascuno i propri spazi, per leggere, giocare, per riposare o far riposare il pargolo in santa pace e un ambiente con più locali sarà quasi necessario.

Quello degli spazi individuali è un elemento da non sottovalutare, per non trasformare un periodo di ferie in un momento di reclusione collettiva.
Con i figli più grandi, si può optare per un soggiorno in due camere doppie in un albergo. La camera quadrupla è certamente la più economica, ma al riguardo è necessario fare delle puntualizzazioni.
Non tutti gli hotel offrono camere familiari, per questo abbiamo creato la pagina apposita sulle strutture (hotel ma non solo) che hanno queste disponibilità.
La camera “con letti aggiunti” è una doppia a cui vengono aggiunti dei lettini. Spesso il prezzoscende ulteriormente rispetto alla camera quadrupla, ma a tutto discapito dello spazio.
Dormire tutti insieme è una scelta che va ponderata attentamente, sopratutto se la vacanza supera la settimana e se si è abituati ad avere i propri spazi.

In fine qualsiasi sia la tipologia di sistemazione scelta e il tipo di camera per cui si è optato, è assolutamente importante prenotare in anticipo, anche se si viaggia in bassa stagione e si fanno molti spostamenti.

Il viaggio sarà già abbastanza denso di imprevisti e di nervosismi, è assurdo aggiungerne altri gratuitamente. Sapere sempre dove si soggiornerà ridurrà ansie e drammi ed eviterà la ricerca affannosa di un posto dove dormire in piena notte con pargoli distrutti dalla stanchezza che nel migliore dei cari russano in auto, nel peggiore ripetono ininterrottamente il tormentone lamentoso “quando si arriva???? Quando si dorme???? ”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.