La Patente per Viaggiare all’ Estero

La Patente per viaggiare in Europa
0

La Patente per Viaggiare all’ Estero

La patente rilasciata all’interno della comunità europea è valida per guidare le autovetture in tutto il territorio della EU, inclusi i paesi con guida a destra e in genere dei paesi geograficamente appartenenti all’ Europa (esclusa la Federazione Russa)
Al momento del noleggio di un autovettura, ovunque ci si trovi, verranno richiesti: patente e carta di credito come garanzia di eventuali danni. In genere l’età minima per poter noleggiare un’auto è 20 anni, ma si può arrivare anche ai 23 anni, e in alcuni paesi è fissato un massimo tra i 65 e i 75 anni.

Booking.com

Se si viaggia con la propria vettura è bene avere dietro il libretto di circolazione (con la data di immatricolazione dell’auto) e i tagliandi del pagamento dell’assicurazione, che è valida in tutta l’ UE e in Islanda, Norvegia e Svizzera. A questa si può aggiungere la Carta Verde che copre una rete di assicurazioni Europee

Se ci si reca in un paese Extra europeo è necessario richiedere la Patente Internazionale (valida 3 anni) presso gli uffici della Motorizzazione di zona.
Se si hanno dubbi sulla situazione della viabilità del paese a cui siamo interessati è possibile collegarsi al portale Viaggiare Sicuri e selezionare la località di cui vogliamo conoscere il regolamento.

In caso di smarrimento

Al momento della denuncia presso le autorità di polizia o carabinieri, viene dato un foglio provvisorio di guida. Il duplicato della patente arriva per posta entro un paio di mesi. Se si deve noleggiare un auto all’estero nel frattempo è meglio contattare la compagnia ed informarsi se il foglio provvisorio viene acettato o meno.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.