Monaco di Baviera con i Bambini

0

Monaco di Baviera con i Bambini

Monaco di Baviera è una città che bene si adatta ad una visita con i bambini.
La popolazione è molto ospitale e le cose da vedere e da fare sono davvero tante ed è consigliabile fare una cernita in base sia al tempo che soggiorneremo in città, sia in base all’età dei bambini/ragazzi.
A seguito diamo un “elenco” delle cose da vedere a Monaco adatte ai più giovani al fine di favorire la creazione di un tour personalizzato.

Un piccolo suggerimento: una delle cose che colpisce di Monaco di Baviera è il numero incredibile di orologi di ogni forma, misura, colore e dimensione. Invitate i bambini a controllare: segnano tutti l’ora esatta. Alla fine della gita ciascuno potrà adottare il suo “orologio preferito

Altstadt: Città Vecchia di Monaco
La città vecchia di Monaco è la parte più antica della città di Monaco che conserva ancora alcuni esempi di edifici storici di varie epoche.

Passeggiata attraverso la Città vecchia: Ecco un possibile itinerario per una passeggiata alla Altstadt
Si parte da Marienplatz, per ammirare la piazza e il municipio. Si va verso sud per raggiungere la
Rindermarkt St. Peterskirche e salire sulla torre. Da qui si raggiunge a piedi il mercato all’aperto di Viktualienmarkt. Qui è possibile mangiare e poi dirigersi di nuovo a piedi verso nord, a sinistra attraverso la porta al Spielzugmuseum e siamo di nuovo a Marienplatz. Presso il grande magazzino Ludwig Beck, svoltare a destra in Burgstrasse. Proseguire a piedi lungo la strada, fiancheggiata da edifici antichi dove è possibile ammirare le finestre di vetro arrotondato sul lato ovest della strada. Passando sotto al cancello del Alter Hof (vecchia corte) si accede al grande cortile con una fontana e panchine sotto gli alberi da ombra. Proseguire fino alla fine della strada, poi a piedi a destra su Pfisterstrasse. Dopo poco la strada diventa zona pedonale. Proseguite lungo la strada di ciottoli alla grande piazza, e terminare la passeggiata con un gelato

Marienplatz. È la piazza principale del centro di Moanco. Qui sorge il Municipio (Rathaus) e viene organizzato il Mercatino di Natale.
Il Municipio è un edificio imponente con una torre dell’orologio che merita una menzione, sopratutto se si viaggia con i bambini. Non per niente la torre è sormontata dalla statua di bronzo di un bambino chiamato il “bambinello di Monaco
L’orologio del Municipio di Monaco di Baviera ospita uno dei più grandi carillon (Glockenspiel) del mondo la cui melodia viene cambiata mensilmente!
I momenti in cui è opportuno essere nei pressi dell’orologio sono a:
Alle 11:00 alle 12:00 e, durante l’estate, alle 17:00 vengono rappresentate due scene: una giostra nuziale (sono le nozze di Gulielmo V con Renata di Lotaringia) e la Danza dei Bottai (Schäfflertanz) in ricordo della fine della peste nel 1517.
Alle 20:58. A quest’ora l’occhio deve essere puntato alle nicchie del settimo piano della torre. Qui appare un alfiere che benedice il Bambinello di Monaco e in seguito la pace lo porta a letto sulle note della Ninna nanna di Brahms.
E’ possibile salire sulla torre, da cui si gode di un ottimo panorama, ma non è possibile vedere i meccanismi del carillon.
All’interno della Torre del Municipio si trova anche il Spielzeugmuseum o museo del giocattolo, che conserva giocattoli a carica, antiche case di bambola, tonnellate di orsacchiotti.

Chiesa di San Pietro (San Peterskirche) si trova nei pressi della Marienplatz e meriterebbe una menzione solo per i lavori di restauro, che hanno dell’incredibile, seguiti dalla distruzione della II Guerra Mondiale. Ciò che però attira maggiormente i bambini è la possibilità di salire sulla torre campanaria attraverso una lunga scala a chiocciola. Il campanile vanta sette campane e otto orologi. Una curiosità: questa chiesa viene chiamata amichevolmente “Vecchio Pietro”, essendo tra le più antiche della città.

Duomo di Monaco Frauenkirche (Chiesa di Nostra Signora). Portare i bambini a visitare le chiese non è sempre facilissimo, ma il duomo di Monaco ha un attrattiva piuttosto originale. Entrando su di un rombo giallo è presente l’impronta di una scarpa con tanto di sperone. Si tratta dell’impronta del diavolo. Dice la leggenda il diavolo sarebbe entrato in duomo a seguito di una scommessa: sosteneva infatti che una chiesa così imponente non avrebbe potuto avere finestre.
Fermandosi sull’impronta la chiesa appare effettivamente priva di aperture (coperte dalle colonne), ma facendo un passo avanti il diavolo vide di essere stato ingannato.
Rimane comunque l’impronta con tanto di sperone. Una curiosità: è numero 44!

La Residenza Residenz – Palazzo del XIV secolo della famiglia Wittlesbach, la Residenza è ricca di opere d’arte e mobili antichi, ma ciò che scatena maggiormente l’attenzione è il tesoro dei gioielli della corona di Baviera: magnifici oggetti preziosi, tra cui un San Giorgio che uccide il drago, con oltre duemila diamanti e centinaia di altre pietre preziose, oltre a più corone, diademi, collane di perle, gioielli spade…

Castello di Nymphenburg

Giardino Inglese

Deutsches Museum
Si tratta del più grande museo di Scienza e Tecnologia al mondo. Si trova su un isola sul fiume Isar che proprio da esso prende il nome di “Isola del Museo” (Museumsinsel)
Il Museo è imponente e importantissimo. È forse adatto ai bambini grandi e ai ragazzi, e tratta argomenti che vanno dai minerali alla costruzione dei ponti, dagli strumenti musicali alla tecnologia tessile, passando per l’osservazione astronomica ecc.

Monaco di Baviera chiama Firenze
Chi conosce Firenze e si trova a camminare per Monaco di Baviera si troverà nella strana condizione di provare costanti Déjà vu. A monaco sono stati infatti riprodotti alcuni monumenti della città Toscana: dal porcellino alla Loggia dell’Orcagna, passando per Palazzo Pitti.

Olympiapark di Monaco di Baviera
Museo della BMW

Museo e Teatro dei Pupi (Puppen Museum): I bambini più piccoli potranno divertirsi ad ammirare la fantastica collezione di burattini marionette, alcune antiche e i pupazzi e gli animali del carosello. Il museo organizza anche degli spettacoli.

Parco giochi St. Jackobs Platz: Proprio dietro al museo, all’aperto c’ è un parco giochi affascinante, con sabbiere, gonfiabili, giochi di vario tipo e una caffetteria dove i genitori possono prendere qualcosa da bere, mentre i bambini giocano.

Museo della Caccia e della Pesca (Jagd-und-Fischereimuseum). Più che un museo di arte venatoria è una vetrina sulle specie selvatiche della Baviera con diorami di cinghiali, cervi, orsi, volpi, lepri, aquile a cui si aggiungono armi da caccia come gli antichi fucili degni di una fiaba dei Grimm.

Museo della Città (Munchner Stadmuseum) a St. Jakobs Platz: Ospita bellissimi modelli in legno che riproducono la Monaco di Baviera del XVI e XVII secolo, quadri di ambientazioni cittadine tra il 1800 e il 1900, e fotografie della ricostruzione di Monaco dopo la seconda guerra mondiale. Da non perdere le 5 antiche case di bambola: uno sguardo nella vita quotidiana di casa in un altro secolo.

Passeggita Lungo il Fiume Isar
Il fiume Isar, uno dei più grandi fiumi della Baviera, attraversa Monaco sul lato est. Nei secoli passati il fiume è stato utilizzato per i mulini ad acqua e il trasporto merci. Oggi è un luogo dove le famiglie si ritrovano per una passeggiata in bicicletta lungo il fiume e un picnic all’ombra dei suoi alberi.
Per raggiungere l’Isar dal centro della città, si può rendere il tram alla fermata “Deutsches Museum” a Ludwigsbrucke. Oppure dalla fermata della S-Bahn Isartor, scendere Zweibrückenstrasse a Ludwigsbrucke. A Ludwigsbrucke, si può camminare verso sud lungo Museumsinsel per arrivare al Deutsches Museum, o andare a nord per una passeggiata lungo il fiume Isar, partendo dalla grande fontana rappresntate il “padre Reno” (la figura con il pesce in mano!)

Escursioni in un giorno con i bambini da Monaco di Baviera

Oktoberfest: anche la festa più famosa della Baviera è adatta ai bambini e ha un giorno a loro dedicato: Festa della Famiglia all’Oktoberfest

Come Muoversi a Monaco di Baviera con i Bambini
Monaco di Baviera ha un eccellente sistema di trasporto pubblico (MVV), la U-Bahn (metropolitana), S-Bahn (ferrovia urbana), tram e autobus.
Grazie a questa imponente rete di mezzi è possibile raggiungere aree periferiche della città in pochi minuti. Il centro storico si percorre comodamente a piedi.
Biciclette: se i bambini sono sufficientemente grandi (o abbastanza piccoli da essere portati sul seggiolino) un’idea da non scartare è quella di noleggiare le biciclette per girare la città. La popolazione è rispettosa verso le biciclette e le piste ciclabili sono in buono stato e ben sergnalate.

Cosa mangiare a Monaco di Baviera con i Bambini
Per il pranzo un’idea originale è andare al Viktualienmarkt, un grande mercato all’aperto che offre salsicce, salati, succhi di frutta fresca, formaggi, panini, zuppe, tutto il necessario per un pic-nic o pranzo veloce. È possibile scegliere cosa mangiare e poi accomodarsi in uno dei tavoli sotto gli alberi (se siamo in bella stagione!)
Il mercato apre la mattina presto e chiude in prima serata.
In Marienplatz a destra guardando la facciata del palazzo, c’è un’ottima pasticceria (su più piani) che vale sicuramente una visita!
Nel periodo del Mercatino di Natale è possibile mangiare i prodotti venduti in Marienplatz. Da non dimenticare i Plätzchen (biscotti al burro), i Lebkuchen (biscotti di spezie), Babbi Natale di cioccolato in tutte le forme e dimensioni, e gli stollen (torte alla frutta).

Servizi pubbliciMonaco di Baviera con i Bambini
Inutile dire che i servizi pubblici a Monaco di Baviera sono pulitissimi. È importante però sapere che in alcuni locali (autogrill come pasticcerie) sono dotati di… tornello!
Se non si vuol pagare l’obolo è sufficiente chiedere alla cassa il gettone per passare.
In alcuni casi (come negli autogrill) il pagamento è al bagno. Passato il tornello viene rilasciato uno scontrino il cui importo è scaricabile dal conto.

Negozi
Durante i giorni festivi e la domenica i negozi, grandi magazzini inclusi, sono tassativamente chiusi. Fanno eccezione tutti gli esercenti legati al cibo: caffetterie, pasticcerie, bar, ristornati.
Richiedi Info

Trasferimenti e taxi a Monaco di Baviera

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web