Rocca Di Papa con i Bambini

0

Rocca Di Papa con i Bambini

Un importante centro dei Castelli Romani è Rocca di Papa (sede del Parco regionale dei Castelli Romani). Abitata fin dal I millennio a.C., Rocca di Papa, si è sviluppata a partire dal Medioevo, quando fu infeudata ai Conti di Tuscolo, agli Annibaldi, agli Orsini ed infine, tra il 1427 ed il 1870, ai Colonna. Questi ultimi, non erano particolarmente amati e nel 1855 la popolazione insorse proclamando l’effimera Repubblica di Rocca di Papa.

Vera e propria località montana è meta ideale per chi ama la natura, le escursioni e vuole godersi qualche giornata di riposo e tranquillità.

La chiesa di Santa Maria Assunta, è la chiesa principale del Paese. Fu e commissionata dal feudatario cardinale Girolamo Colonna e consacrata nel 1754.

Più piccola è la chiesa del Santissimo Crocifisso, famosa per custodire pregevoli opere dell’artista tedesco Theodor Wilhelm Achtermann.

Merita una visita anche il Santuario della Madonna del Tufo che affonda le sue origini sul finire del Quattrocento quando, un viandante, si salvò, miracolosamente dalla caduta di un grosso e pesante masso staccatosi dal Monte Cavo.

Il territorio di Rocca di Papa ospita diversi siti archeologici. Da questi, sono state recuperate tombe preistoriche datate attorno al VII secolo a.C..

Rocca di Papa è cornice di un importante Museo di geofisica (in Via dell’Osservatorio). Articolato in tre sezioni, permette di scoprire i segreti della geofisica, della vulcanologia, ma anche della sismologia, argomento, quest’ultimo che appassionerà sicuramente i più giovani. Vi si possono ammirare strumentazioni di vario genere, antiche e moderne.

Perché Rocca Di Papa si chiama così?
In realtà l’origine del nome non è sicura.
Secondo alcuni la cittadina sarebbe stata fondata da un papa, secondo altri sarebbe stata la prigione di un pontefice.
Altri studi ritengono che sia stata un luogo in cui i tuscolani trovarono rifugio dall’attacco romano, proprio sotto la protezione di un papa. In fine qualcuno sostiene che si trattasee di una fortificazione pontificia.
Esiste poi una spiegazione del toponimo che nulla ha a che fare con i papi e la chiesa.
Papa” sarebbe in realtà una storpiatura di “Fabia“. In epoca precedente al cristianesimo, nella zona sarebbe stata presente la popolazione dei “Fabienses” da cui Fabia, poi Fapia e in fine Papa

Richiedi Info

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web