Rodi Città Vecchia con i bambini

0

Rodi Città Vecchia con i bambini

La città di Rodi non è troppo estesa e l’area più bella è chiusa nella cinta muraria di epoca veneziana che è conosciuta sotto il nome di “Città vecchia”.
E’ possibile raggiungere la città in auto e parcheggiare il più possibile vicino alle mura o nei pressi del porto, per poi entrare nella città da una delle numerose porte.
La più spettacolare è quella che si apre sulla costa, ma ve ne sono anche dalla parte della città moderna. A prescindere da dove si passi, si tratta comunque di un’entrata molto bella e suggestiva perché si varcano le mura difensive della città bizantina e ci si catapulta in una scenografia che sembra congelata nei secoli.Rodi con i Bambini

Le vie di Rodi antica sono strette e sinuose. I balconcini di tipo arabo si affacciano sulle viuzze di pietre levigate e un dedalo di strade si dipana per tutta la città.
I monumenti da ammirare sono tantissimi ed è bene valutare cosa sia più adatto anche in base all’età dei bambini.
Tra le varie attrazioni ricordiamo le Moschee. Sono almeno 14 nella città antica di Rodi a testimonianza del passato Ottomano. Le più famose sono quella del Pascià Rejep e la Moschea di Solimano il Magnifico.
Palazzo del Gran Maestro a Rodi rappresenta una delle vestigia del passato della città legato alla presenza dei Cavalieri di Malta, assieme alla via dei Cavalieri, ad essi dedicata. Il palazzo è imponente e rappresenta quasi una fortezza nella fortezza. Fu residenza di 19 Gran Maestri e, dopo la sua distruzione, fu restaurato durante il “periodo italiano”.

Rodi con i bambini può essere visitata anche in libertà senza l’obbligo di recarsi in una chiesa o all’interno di un monumento.
Le vie sono ricche di negozietti e locali in cui mangiare, bere o fare merenda.
Se ci si reca a Rodi in serata è piacevole una passeggiata notturna, con le luci e i colori delle botteghe.
Da non mancare una visita al vecchio porto dove sorgeva il colosso di Rodi.
Secondo la tradizione la statua messa a guardia del porto aveva i piedi poggiati ai due lati dell’imboccatura dove ora sorgono due colonne sormontate dalle statue di un cervo maschio e una Rodi con i Bambinicerbiatta.
Sebbene, con molta probabilità il colosso avesse dimensioni più ridotte, la posizione delle colonne rende piuttosto bene l’idea dell’imponenza dell’entrata del porto.
Dal porto è possibile imbarcarsi anche per escursioni di poche ora intorno all’isola o verso le isole vicine.

Consigli

Rodi è una bellissima città con molte attrazioni, ma con i bambini è sconsigliabile fare e vedere tutto sopratutto in un solo giorno. Meglio selezionare attentamente quello che si vuole vedere o scegliere di tornare in più giorni. La città è molto piacevole da visitare anche senza entrare necessariamente nei musei.
Nei dintorni della città vecchia ci sono anche parchi giochi e giostre per i bambini.

Dove Mangiaredove mangiare a Rodi con i Bambini

Un ottimo posto dove mangiare a Rodi è il ristorante Yannis in Oidos Platanos. Qui la Mussaka Special è una delle migliori dell’isola e la Baklava (dolce a base di miele e noci) memorabile.
I proprietari sono cortesi e molto accoglienti con i bambini.

Rodi Città

lat/long: 36.4355951,28.2231159,14
da Lindos: 50 min km 47.5

Guarda la Gallery delle Città di Rodi

Guarda la Gallery del Palazzo dei Cavalieri

Guarda la Gallery delle Città di Rodi vista dal mare

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web